Azienda

EDUE snc nasce nel 1999 dalla ventennale esperienza dei suoi fondatori Bortolato e Casarin e si è imposta in breve tempo nel difficile mercato degli stampi per lamiera, grazie a una filosofia aziendale basata sulla ricerca della qualità e alla competenza del proprio personale.

I nostri clienti hanno potuto apprezzare da subito la qualità, la rapidità e l’innovazione, merito della dinamicità dei nostri collaboratori, dell’accurata progettazione, dell’attenta scelta dei materiali, dell’utilizzo di tecnologie avanzate e della cura meticolosa delle attrezzature.

La continua ricerca per il miglioramento, l’utilizzo di sofisticati software 3D di simulazione computerizzata della deformazione della lamiera e la grande esperienza acquisita, hanno costituito per i clienti di EDUE un efficace aiuto allo sviluppo tecnologico dei propri prodotti.

Gli stampi per lamiera e le attrezzature speciali che vengono prodotti sono rivolti a tutti i maggiori settori industriali:
Elettrodomestico ( Vari gruppi di BOSCH SIEMENS di Traunreud, Gingen, Dillingen, Berlino, Spagna, Polonia – Neff – Gaggenau )
Automobilistico : ( Audi – WW – BMW – FCA)
Ponteggi e Barriere stradali edilizia : ( Gruppo Marcegaglia, etc.. )
Aziende specializzate in linee di taglio e profilatura ( STAM – Gasparini di Mirano )

Oltre agli stampi progressivi e transferizzati, EDUE costruisce macchine speciali complete di impianto idraulico, elettrico ed elettronico.

Attualmente l’azienda conta 25 addetti e si estende su una superficie di 4000 mq.

La produzione meccanica è organizzata con sistemi produttivi automatizzati, per offrire al cliente la miglior qualità del prodotto al miglior prezzo possibile.

Tutte le fasi di lavorazione sono eseguite con sistemi tecnologici all’avanguardia; EDUE, infatti dispone di un parco macchine di ultima generazione che garantisce precisione e qualità di esecuzione.
Le fasi di fresatura sono eseguite su centri di lavoro con campo fino a 3000 x 2000 mm che utilizzano le più moderne tecnologie di lavorazione come l’alta velocità sull’acciaio temprato.
Un’isola robotizzata con magazzino pallet, due elettroerosioni e una macchina di misura sono adibite al taglio ed al controllo in automatico del cuore degli stampi: i punzoni e le matrici.
Un reparto di rettifiche, tra cui un’isola robotizzata per la squadratura dei componenti, chiude la catena produttiva. Il reparto montaggio, composto da addetti qualificati, cura in modo artigianale l’assemblaggio per cercare la massima funzionalità e affidabilità delle attrezzature.
Il collaudo viene eseguito su presse meccaniche da 800, 500 e 350 ton attrezzate con aspo, raddrizzatrice ed avanzatore a CNC.